fbpx

La storia della barca a vela

2019-05-02
Uncategorised

La barca a vela oggi viene usata per uno scopo ricreativo, sportivo ed educativo, ma le sue origini affondano le radici nella storia dell’umanità.

Sail Boat

Egizi, Fenici e Babilonesi furono tra i primi ad utilizzare le vele per muovere le navi utilizzando paglia intrecciata, lino o canapa spalmata di catrame.
Nulla può provarci che furono i primi costruttori di barche a vela ma gli egizi furono il primo popolo a lasciare documenti sulla navigazione e sulle barche: grazie al vento che soffiava da nord essi utilizzavano questi mezzi di trasporto per percorrere le acque del Nilo. Questo è quanto viene raffigurato anche sulle tombe egiziane : barche a remi, navi da carico e battelli, a dimostrazione di come gli egizi siano stati abili progettatori di imbarcazioni adatte a navigare il fiume.
Il primo elemento utilizzato nella costruzione delle prime imbarcazioni fu il papiro, che cresceva copiosamente sulle sponde del Nilo; le barche di papiro vennero così utilizzate per attraversare il fiume da una sponda all’altra o anche per attività come la pesca. Ovviamente tali imbarcazioni non avevano una vita lunga: una volta bagnato il papiro perdeva consistenza e la barca di conseguenza stabilità. L’invenzione della vela fu l’evento più importante nella storia della navigazione: apparsa molto probabilmente nel 3500 a.C nel mar Rosso o nel Golfo Persico quasi certamente formate da grandi foglie di palma.
In seguito Greci, Fenici e Arabi, che molto probabilmente impararono a navigare dagli Egizi, si servirono delle loro imbarcazioni a vela per dominare non solo militarmente i mari.

 

Le barche a vela così come le conosciamo noi oggi nascono nel XVII secolo nel Nord Europa: la vela da diporto o “yacthing”. Questo termine deriva dall’olandese “jaght” che significa “caccia” ed indicava proprio quelle imbarcazioni sulle quali si cacciava e si viveva. Lo jaghting conobbe il massimo splendore in Inghilterra: Carlo II d’Inghilterra, in esilio in Olanda nel 1651 conobbe questa attività e al suo ritorno portò con se una barca coniando il termine yacht. Molto presto questa attività divenne uno dei passatempi preferiti dalla nobiltà inglese finché in Irlanda nacque nel 1720 il primo circolo nautico, il Water Club di Cork.

Se anche tu sei un appassionato di vela scegli il tour adatto e prenota un tour giornaliero in barca a vela con noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *